Archivio notizie

 15-feb-21
Online il bando per l’affidamento del servizio di ristorazione scolastica
Online il bando per l’affidamento del servizio di ristorazione scolastica

È online l’avviso pubblico per l’affidamento del servizio di ristorazione scolastica a partire dal 2021-2022 per le scuole del Comune di Piombino e del Comune di Suvereto: alla scadenza naturale del contratto, i Comuni interessati hanno bandito una nuova gara per l’affidamento.
Il bando è improntato alla valorizzazione dell’economia locale e nazionale, alla sostenibilità ambientale e alla promozione della salute e della corretta alimentazione. A tal fine, i Comuni di Piombino e Suvereto hanno incluso dei parametri specifici legati al consumo di prodotti agroalimentari di qualità, locali e a filiera corta, che premieranno con un maggiore punteggio le aziende che ne garantiranno l’utilizzo nella confezione dei pasti per le scuole, così da promuovere in particolare il consumo di prodotti italiani, tipici, dop, igp, provenienti da agricoltura biologica e/o integrata.

“Abbiamo voluto garantire la qualità anche in mensa – dichiarano il sindaco  di Piombino Francesco Ferrari e il sindaco di Suvereto Jessica Pasquini –: il pasto a scuola dà l’occasione ai più piccoli di imparare la corretta alimentazione e l’importanza dei prodotti locali. Abbiamo voluto inserire voci specifiche legate all’utilizzo di materie prime a km0, così da valorizzare i prodotti del territorio, oltre al carattere stagionale dei prodotti. La mensa è un ambiente privilegiato in cui si può fare cultura gastronomica e porre le basi per un futuro alimentare più sano e consapevole”.  

Il servizio di ristorazione scolastica, di competenza comunale per l’esercizio del diritto allo studio, dovrà essere in grado di fornire oltre 175 mila pasti all’anno per i 14 plessi scolastici tra asilo nido comunale, scuole materne scuole elementari e scuole medie di Piombino, e circa 18 mila per le scuole del Comune di Suvereto.
La produzione dei pasti per gli studenti avverrà nel centro di cottura del Comune di Piombino che sarà affidato alla gestione dell’azienda che si aggiudicherà il bando.

“Il momento del pasto – dichiara Simona Cresci, assessore all’Istruzione e ai Servizi educativi – da sempre rappresenta un’importante occasione educativa per gli alunni, soprattutto per quanto concerne la corretta educazione alimentare ma anche come momento di convivialità ed educazione alla socialità. Pertanto, abbiamo deciso di inserire nel bando dei parametri legati alla provenienza delle materie prime che possano essere strumento educativo per i piccoli alunni oltre che fattore che migliori la qualità dei cibi serviti”.

Il bando determinerà l’affidamento del servizio per tre anni a partire dall’anno scolastico 2021-2022 con la possibilità di rinnovo per ulteriori tre anni fino al termine massimo dell’anno scolastico 2026-2027. Tutta la documentazione del bando europeo per l’affidamento del servizio è disponibile sulla piattaforma Start.

 
 
 

Altre notizie correlate

Pagamenti mensa momentaneamente sospesi per problemi tecnici
Pagamenti mensa momentaneamente sospesi per problemi tecnici
08-feb-21
A causa di un problema tecnico legato al software utilizzato dall’Ufficio istruzione per la gestione dei pagamenti ....
Nuovi giochi per i giardini scolastici: il Comune ha acquistato strutture per 80 mila euro
Nuovi giochi per i giardini scolastici: il Comune ha acquistato strutture per 80 mila euro
05-feb-21
Il Comune ha acquistato nuovi giochi e attrezzature che nei prossimi giorni saranno installati negli spazi esterni delle ....
Scuola di Ponte di Ferro: decisi dal Comune i lavori che permetteranno di tenere aperta la struttura
Scuola di Ponte di Ferro: decisi dal Comune i lavori che permetteranno di tenere aperta la struttura
12-gen-21
Lavori straordinari alla struttura dell’edificio che ospita la scuola materna di Ponte di Ferro: questa la decisione ....
La Giunta Ferrari fa il punto sull’anno appena trascorso
La Giunta Ferrari fa il punto sull’anno appena trascorso
02-gen-21
“Si è appena concluso un anno difficile, in cui ci siamo dovuti misurare con una pandemia: una situazione senza ....

Il Comune prolunga l’iniziativa: servizi educativi gratis fino a marzo
Il Comune prolunga l’iniziativa: servizi educativi gratis fino a marzo
23-dic-20
Prolungata l’iniziativa del Comune di Piombino: la frequenza dei servizi educativi sarà gratuita per tutti i ....
Scuola e Covid: il Comune è pronto per la riapertura di settembre
Scuola e Covid: il Comune è pronto per la riapertura di settembre
20-lug-20
Il Comune di Piombino, con una variazione di bilancio d’urgenza, ha stanziato 600mila euro di risorse proprie per adeguare ....
Scuola e Covid: il Comune è pronto per la riapertura di settembre
Scuola e Covid: il Comune è pronto per la riapertura di settembre
17-lug-20
Il Comune di Piombino, con una variazione di bilancio d’urgenza, ha stanziato 600mila euro di risorse proprie per adeguare ....
Cresci: "Alla scuola servono risposte urgenti, non possiamo permettere che siano formate classi sovraffollate, soprattutto in questo momento di emergenza sanitaria"
Cresci: "Alla scuola servono risposte urgenti, non possiamo permettere che siano formate classi sovraffollate, soprattutto in questo momento di emergenza sanitaria"
25-giu-20
“Le istituzioni regionali e nazionali devono occuparsi della questione scuola, soprattutto in questo particolare momento ....

Cedole librarie, il Comune digitalizza le procedure. Al via l\'iscrizione degli esercenti all\'elenco delle librerie autorizzate
Cedole librarie, il Comune digitalizza le procedure. Al via l'iscrizione degli esercenti all'elenco delle librerie autorizzate
25-giu-20
Prosegue il lavoro di digitalizzazione delle pratiche del Comune: da quest’anno, le procedure per l’erogazione ....
ULTIMO GIORNO DI SCUOLA : IL SALUTO DEL SINDACO FERRARI E DELL\'ASSESSORE CRESCI
ULTIMO GIORNO DI SCUOLA : IL SALUTO DEL SINDACO FERRARI E DELL'ASSESSORE CRESCI
10-giu-20
“Si conclude oggi un anno scolastico insolito ed eccezionale segnato da un’emergenza sanitaria mondiale che ha ....